17 Aprile 2012

Made in Italy, la Lombardia cresce nel design (+5,2%) a 3.822 imprese

Il design cresce in Lombardia con 3.822 imprese (+5,2%). Questo è emerso dall'analisi della Camera di commercio di Milano sui dati registro imprese relativi al quarto trimestre del 2011, rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente. Milano si attesta prima in classifica con 1.500 attività pari al 39,5% in territorio lombardo e al 9,7% in Italia. Seguono, per numero di imprese, Como (2,8%), Brescia e Bergamo (2,5%), Monza e Brianza (2,1%). Cremona, Monza e Brianza superano la capitale lombarda nello sviluppo del settore rispetto al 2010: la prima mette a segno un incremento del 16,7%, le seconde del 7,4% mentre Milano cresce del 6,3%. Per quanto riguarda la specializzazione nelle province, si posizionano ai primi tre posti Cremona per il disegno tecnico (55,1%), Milano per il design di moda (36,1%), Sondrio per la grafica (23,1%). La Lombardia invece è seguita in classifica da Emilia-Romagna, Veneto, Piemonte; tra le migliori performance quelle di Valle d'Aosta (+18,2%), Basilicata (+14,3%), Calabria (+11,2%) e Trentino-Alto Adige (+11%).