13 Settembre 2012

Diesel a ritmo graphic rock

Skateboard, musica technopunk e silhouette affilate per la primavera-estate 2013 della linea Black gold, all’ultima prova della stilista Sophia Kokosalaki

di Stefano Roncato (New York)

Diesel a ritmo graphic rock

Una virata grafica. Un ritorno a un’anima rock modernista. Contaminato da un immaginario street. Sophia Kokosalaki immagina così la prossima primavera-estate per Diesel black gold, l’ultima stagione affidata alla mano creativa della designer greca, visto che il prossimo febbraio debutterà una nuova mente stilistica in seno alla griffe premium del gruppo Only the brave (vedere box a pagina II). «Ho voluto mescolare il mondo dello skateboard, un immaginario anni 90, le suggestioni di magazine come Id e The Face», ha spiegato a MFF la designer. Che su una base cromatica dove dominano black and white costruisce sacerdotesse ribelli di una banda punkrock. Ed è ancora punk con tracce techno la colonna sonora, mentre sullo sfondo sfrecciano skateboarder su una pista a sezione di cilindro. Maschile e femminile, spolverini oversize e mini dalla sensualità fatale. Giacche mannish, inserti tecnici, lacci active e fetish insieme. Per stringere tubini, per serrare i polpacci dei sandali. Bianco, nero. Rete a maglia importante per net dress. Jeans metamorfico, sottolineando il Dna del marchio e delle sue lavorazioni. Denim stampato come un pellame esotico. Chiodo candido dalla mano croccante e cartacea. Doppiature nei pant con un’anima colorata. E stampe che riprendono i graffiti degli skateboard londinesi. Giudizio. Un addio fiero come in certe storie d’amore che lasciano un bel ricordo. Azzeccata l’ultima prova della stilista nel gruppo guidato da Renzo Rosso. La collezione Diesel Black gold riesce a sposare velocità di immagine con un prodotto appetibile. (riproduzione riservata)