22 Settembre 2012

Rockmantic Versace

La maison della Medusa disegna silhouette più fluide con rimandi al mondo delle groupie. Tra lingerie a tinte forti, pizzo mescolato a pelle, stampe tie-dye e catene in oro e argento «Ho voluto disegnare una donna forte e fragile. Come me», ha spiegato Donatella Versace

di Stefano Roncato

Rockmantic Versace

Hanno un ritmo che suona nella mente. Quello dei Kills o dei Queens of the Stone age, gridati dalla colonna sonora. Le vibrazioni musicali accarezzano la pelle delle ragazze Versace, uscite dal backstage di un concerto. Mixano ricordi groupie da Almost famous a mutazioni tie-dye hippieggianti. Ma sempre con quell’occhio hard couture, sigillo della Medusa. «Sartorialità e lingerie», ha spiegato a MFF Donatella versace, citando quegli estremi che si fondono sin dalla prima uscita. Una tunichetta in seta stropicciata mixata al pizzo geometrico, con piccoli inserti leather. Si portano con stivali a listarelli come gabbie wild, sollevati da tacchi affilati. «Ho giocato con la fluidità delle forme. Mescolando street e couture. Per disegnare una donna forte e fragile. Come me». Un dualismo che si ricompone nelle giacche allungate, con spalle importante, dall’aspetto maschile. Si indossano con coulotte e top-reggiseno sempre in pizzo, pronto a fondersi con una palette che gioca con nero, nudo, sprizza di arancio e giallo. La testa della Medusa ricompare nelle stampe di caftani cortissimi, da indossare con sandali e stivaletti color carne, stretti da punti-sutura come quelli da squaw che ritornano anche nelle mini. Le borse a tracolla e le sahariane suggeriscono un viaggio nel deserto. Direzione non India ma Indie. Che porta ai lunghi abiti del finale. Sono nuvole tie-dye. Pian piano si coprono di piccole catenelle. Fino a un chain dress oro e argento.

Giudizio. Un nuovo, bel rythm suona in casa Versace. Gli elementi cardine della fashion house vengono riletti in una versione rinnovata. Silhouette più fluida ma sensualità sempre in ascesa. (riproduzione riservata)

 

Tutte le foto delle sfilate nella sezione Milano Moda Donna.