29 Gennaio 2013

E Lagerfeld omaggia la Città eterna con un libro

di Francesca Manuzzi (Roma)

Ma non è tutto. Karl Lagerfeld, direttore creativo Fendi intervenuto ieri alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, dal canto suo omaggerà la città eterna con una chicca della fotografia su carta. Ovvero un volume-album la cui pubblicazione sarà a cura della Steidl, casa editrice selezionata ad hoc perché rimasta una delle poche a consentire la massima resa delle fotografie realizzate con la tecnica del dagherrotipo. «Sono stato a Roma 700 volte, la prima a 14 o 15 anni, e la Fontana di Trevi è uno dei simboli di questa città, alla stregua di San Pietro e del Colosseo», ha raccontato Lagerfeld. «Tutti monumenti estremamente fotogenici. È un’avventura intrapresa da un appassionato della carta, un investimento economico che non ha nulla a che vedere con il denaro, perché si tratterà di produrre il volume con una tecnica antica, in voga 150 anni fa e molto costosa. Sono felicissimo di poter contribuire con le mie fotografie a forgiare un volume che potrà celebrare l’acqua, essenza ed elemento più importante per la vita stessa». (riproduzione riservata)