Articolo Pitti bimbo corre a doppia velocità
Visitatori esteri in lieve aumento e Italia in flessione del 5% per l’84ª edizione della manifestazione fiorentina, che dovrebbe chiudersi oggi con un totale di 6.700 buyer (-3%).
Articolo Ferragamo potenzia il suo Mini
Articolo Twinset lancia Style for two
Articolo Parigi, Grimaldi star della couture
Lo stilista italiano, con Riccardo Tisci come padrino, debutta ufficialmente nel calendario francese dell'alta moda. Sfilerà giovedì 26. Maria Elena Capitanio
Articolo Oro made in Italy, l’export frena del 5%
Articolo Alta moda al via tra i debutti
Articolo Ue indaga sulla distribuzione
L’Unione europea sta portando avanti uno studio sulla possibilità che le aziende adottino pratiche restrittive della concorrenza. Francesco Colamartino
Articolo Tre fondi per Golden goose
Articolo Cfda, accordo con Accenture
Articolo Naapapjiri si allea con Martine Rose
Articolo Byblos, rinnovo eyewear con Jet set
Articolo Lineapelle torna a Londra
Articolo La 080 Barcelona è see now-buy now
Articolo Marni, capsule con van Beek
Articolo Artemest, investimento da 1,1 milioni
Articolo Michael Koedel lascia Billionaire
Articolo La virata boho di Berluti
La griffe di Lvmh regala tocchi poetici e romantici con il debutto di Haider Ackermann, che manda in passerella anche la donna.
Articolo Serge Brunschwig: «Il focus del 2017 sarà sul Giappone»
Articolo Il melting pop di Givenchy
In una grande sala-biblioteca, Riccardo Tisci evoca una parata di figure iper grafiche e super cromatiche. Tra lettere di specchio, tartan, rigature dai colori squillanti e maglieria su cui troneggiano totemiche teste di dragoni cinesi.
Articolo Shows
Articolo G-Star raw research al rilancio su Parigi
Il colosso olandese del denim svela la collezione creata da Aitor Throup
Articolo Watanabe Street
Il designer compie un’esplorazione sulla moda da strada, partendo dalla liaison con The north face. Mescolando sport, formale e hip hop.
Articolo HarDior, il new look di Van Assche
Il designer belga porterà oggi in pedana la nuova stagione di Dior homme, celebrando un decennio di direzione creativa. «Nell’ultimo anno ci sono stati cambiamenti importanti... Sembra di lavorare in un’azienda diversa, c’è una bella energia», ha spiegato a MFF lo stilista, svelando in anteprima l’estetica della stagione che unisce atelier e street: «Lo spirito della maison e un rave party»