15 Giugno 2017

Inditex, +14% nei tre mesi

Il colosso spagnolo del fast fashion ha registrato un fatturato in salita a 5,57 miliardi di euro e profitti in corsa del 18% a 654 milioni. L’ebitda sfonda la soglia del miliardo.

di Fabio Gibellino

Inditex, +14% nei tre mesi
Un look firmato Zara

Inditex chiude il primo trimestre del 2017 in crescita a doppia cifra per utili e ricavi, rispettando le previsioni degli analisti. Il colosso spagnolo a cui, tra gli altri, fa capo il marchio Zara, si è distinto per un periodo da 5,57 miliardi di euro in fatturato, +14% a cambi correnti (+12,5% a cambi costanti) sui 4,879 miliardi registrati nello stesso periodo dell’anno precedente. Stessa impennata per gli utili che hanno toccato i 654 milioni con un +18% sui 554 milioni dell’anno scorso. Il tutto contornato da un ebitda che per la prima volta ha sfondato il muro del miliardo di euro, 1,11 miliardi per la precisione (+17%), e un ebit da 834 milioni (+18%). Risultati, questi, resi possibili anche grazie alle 93 aperture effettuate nel periodo in 30 diversi mercati del mondo, toccando così quota 7.385 per numero totale di negozi. Bene, ma al di sotto della performance generale, sono andate le vendite online che hanno segnato un +12% in valuta costante, ma che nel futuro prossimo, considerate le aperture degli e-commerce Zara a Singapore, Malesia, Thailandia e Vietnam, e quella futura, nell’autunno prossimo in India, saranno destinate a una crescita più importante. Per quanto riguarda le continue pianificazioni, Inditex ha in fase di costruzione due nuovi hub logistici per un investimento da 150 milioni di euro. Mentre per quel che riguarda le prospettive sul secondo trimestre, il gruppo spagnolo ha fatto sapere che le vendite, a cambi costanti, tra il primo febbraio e il 3 giugno hanno mostrato un incremento del 12%. (riproduzione riservata)