22 Luglio 2017

Swatch, nei sei mesi utili a +6,8%

Anche il fatturato è in salita a 3,759 miliardi di franchi svizzeri (+1,2%) Confermato l’outlook per l’esercizio

di Paco Guarnaccia

Swatch, nei sei mesi utili a +6,8%
Alcuni modelli Swatch

Swatch group chiude un semestre in positivo. Il gruppo orologiero più grande del mondo, con 20 brand in bouquet oltre che diverse società di produzione, ha infatti rilasciato ieri dalla sede svizzera di Biel i dati relativi al rapporto semestrale 2017 svelando un fatturato netto in crescita dell’l,2%, per una cifra pari a 3,759 miliardi di franchi svizzeri a tasso di cambio costanti (circa 3,4 miliardi di euro al cambio di ieri). Il settore relativo esclusivamente a orologi e gioielli ha segnato un +2,9% a tassi di cambio costanti mentre, con l’aggiunta della voce produzione, il rialzo è dell’1,2%, nonostante i bassi fatturati della produzione con terzi. L’utile operativo è cresciuto del 5,1% a 371 milioni di franchi svizzeri (circa 335,8 milioni di euro) e il margine operativo dal 9,5% è salito al 10%. Per quanto riguarda l’utile netto dell’intero gruppo è stato pari a 281 milioni di franchi svizzeri (circa 254 milioni di euro) in salita del 6,8%, con una marginalità che dal 7,1% dell’esercizio precedente è passata al 7,6 %. In seguito a questi dati, dall’headquarter ha confermato l’outlook dell’anno e ha confermato che le strategie rimarranno invariate, ragionando sempre sul lungo periodo con la produzione che resterà in Svizzera per tutti i segmenti, investimenti in innovazione e sviluppo prodotti e produzione, e una distribuzione mirata, anche con l’e-commerce, per continuare con una politica di ampliamento selettivo. Riconfermati i posti di lavoro, nonostante il calo del fatturato nella produzione, anche in virtù della forte trend di richiesta di orologi e gioielli. (riproduzione riservata)