13 Settembre 2017

Aeffe scommette su Pollini

Il marchio di accessori del gruppo di Massimo e Alberta Ferretti, dopo un semestre chiuso a 15,7 milioni di euro di fatturato in corsa del 15,2%, ora punta sull’heritage e si prepara a fare il bis a Roma con due nuovi monomarca.

Aeffe scommette su Pollini
Un modello Pollini

Entra nel vivo il piano di rilancio di Pollini. Il marchio di calzature e accessori del gruppo Aeffe, che ha chiuso il primo semestre con ricavi per 15,7 milioni di euro, in corsa del 15,2%, dopo un primo trimestre a 8,4 milioni di euro (+13,4%), si prepara a potenziare la sua piattaforma retail monomarca con l’apertura di due punti vendita a Roma, situati in via del Babuino e in via Cola di Rienzo, dove saranno ospitate le linee di calzature e accessori donna e uomo. Fiore all’occhiello della seconda location del marchio di Massimo e Alberta Ferretti, uno spazio ad hoc dedicato alla proposta Heritage. Ed è proprio la carta dell’heritage quella su cui scommette il marchio, che tornerà protagonista a Milano all’84ª edizione di theMicam, portando in scena la capsule collection Blossom heritage. Formata da cinque modelli di borse comprende anche elementi di piccola pelletteria e sarà disponibile dal 17 settembre secondo il format del see now-buy now presso l’e-store e i negozi della griffe di Aeffe, gruppo che ha chiuso il primo semestre a 150 milioni di euro di fatturato (+8,8%). «Sono molto soddisfatto del trend di crescita dei nostri mercati consolidati tra cui l’Italia e il Far east, dove entro settembre inaugureremo un punto vendita nell’isola cinese di Hainan», ha raccontato a MFF Marco Piazzi, direttore generale di Pollini. (riproduzione riservata)