4 Ottobre 2017

Boglioli, russo guiderà il post concordato

Il marchio menswear, dopo l’avvio dell’iter e l’arrivo del fondo Phi, entra nel vivo del piano di riassetto

di Fabio Gibellino

Boglioli, russo guiderà il post concordato
Un outfit Boglioli

Con l’arrivo di Phi industrial acquisition (vedere MFF del 19 maggio) e con l’ufficialità dell’ammissione al concordato preventivo avvenuto la scorsa settimana (vedere MFF del 28 settembre), Boglioli ha comunicato che tutte le deleghe operative della società sono state conferite al nuovo presidente Francesco Russo. Il manager, in seno al fondo spagnolo dal 2014 dopo esperienze maturate come direttore generale di La Perla e presidente e amministratore delegato di Mascioni, sostituirà, come naturale avvicendamento, Andrea Perrone, che a sua volta era stato chiamato a guidare il marchio dal precedente azionista Wise sgr. L’ex numero uno di Boglioli resterà comunque all’interno del consiglio di amministrazione. Per quanto riguarda invece i fondi necessari per il rilancio dell’azienda bresciana di abbigliamento maschile, saranno sbloccati e messi a disposizione non appena arriverà l’omologa del concordato stesso. Passaggio che sarà successivo al voto dei creditori.