7 Dicembre 2017

Prada vara a Miami il nuovo store concept

Il marchio da 1,47 miliardi di euro nel semestre ha svelato, in occasione di Art|Basel e DesignMiami/, l’identità rivisitata delle sue boutique. Cristina Cimato

Prada vara a Miami il nuovo store concept

Prada tratteggia una nuova identità visiva e si lega sempre di più al mondo del design. Ne è conferma l’inaugurazione, nei giorni delle kermesse Art|Basel e DesignMiami/, in scena fino al 10 dicembre, del nuovo concept store della griffe da 1,47 miliardi di euro nel semestre, all’interno del distretto più vivace della città statunitense. Ispirato alle atmosfere déco della metropoli simbolo della Florida e alle influenze latino-americane, questo nuovo spazio simula la sfera domestica ed è popolato, al suo interno, di arredi originali e unici realizzati dai più influenti designer brasiliani del Novecento. Su tutti, Joaquim Tenreiro, padre di un’estetica che ha preso avvio dalla riscoperta di materiali grezzi come il legno di canna e di jacaranda. Il mood dei suoi arredi e di quelli di Carlo Hauner e Martin Eisler, Jorge Zalszupin, José Zanine Caldas e Sérgio Rodrigues è legato a un senso di realtà intimo, che si unisce all’estetica tropical déco della vecchia Miami beach e all’elemento più formale del marchio, il pavimento a scacchi bianchi e neri, chiaro rimando alle origini. Gli esterni, invece, rendono omaggio all’ossessione degli anni 60 per le linee rette. La facciata è dominata, infatti, da lame bianche verticali che reagiscono ai cambiamenti di luce. (riproduzione riservata)