7 Dicembre 2017

Trussardi apre una nuova sede a milano

Nel piano di rinnovo della griffe da 203 milioni l’headquarter in Brera, una capsule-charity e un pop-up

Una nuova casa per Trussardi. La griffe del levriero ha aperto con discrezione le porte della sua nuova sede nel cuore di Brera, uno spazio situato al civico 14 di via Fatebenefratelli, dove sono già stati spostati diversi uffici operativi del marchio. Una volta ultimati i lavori di ristrutturazione, che secondo quanto risulta a MFF sono ancora in corso, il marchio dovrebbe annunciare l’apertura ufficiale del nuovo building. «Non è solo un investimento in un nuovo edificio, ma sulle nostre persone e sulla nostra cultura aziendale basata sull’apertura e sulla condivisione», ha dichiarato la griffe, riferendosi al nuovo headquarter con una comunicazione pubblicata sul proprio profilo di Linkedin. L’azienda, contattata da MFF, non ha tuttavia rilasciato ulteriori informazioni relative al nuovo spazio. Si tratta comunque di un tassello importante per il gruppo da 203 milioni di euro nel 2016 (+15,16%), in una fase di forte cambiamento che potrebbe presto riguardare la proprietà stessa del marchio. Come anticipato da MFF (vedere il numero del 26 ottobre), le ultime indiscrezioni vedevano la ricerca di un partner strategico a cui vendere parte del capitale. Rumors ai quali si è aggiunta anche la possibilità della dismissione totale della partecipazione che fa riferimento alla holding Fineos. Nel frattempo, comunque, Trussardi sta portando avanti la sua strategia di rinnovo. Oltre ad aver svelato un nuovo logo, ha appena lanciato una collezione speciale con Juventus (vedere MFF del 29 novembre), a cui ha fatto seguito una capsule collection dal risvolto charity, una serie di borse, accessori e T-shirt creati per #lovyfighters, la campagna a sostegno di Doppia difesa onlus nella lotta contro gli abusi delle donne. Tra i prossimi progetti anche un temporary store, che aprirà nel centro commerciale di Arese. (triproduzione riservata)Ludovica Tofanelli