13 Gennaio 2018

Pandora segna +12% nel 2017

Il marchio di gioielleria festeggia 308 nuove aperture e nomina come cfo Andres Boyer-Søgaard

di Paco Guarnaccia (Ginevra)

Pandora segna +12% nel 2017
Un negozio Pandora

Crescita costante per Pandora. Dopo un 2016 che ha segnato un aumento del 21%, portando il giro d’affari dell’azienda danese a circa 20,3 miliardi di corone, il 2017 continua nel segno positivo con un ulteriore incremento di fatturato. Pandora ha infatti registrato una progressione dei ricavi a 22,8 miliardi di corone danesi (pari 3,6 miliardi di euro al cambio di ieri), segnando un +12% rispetto all’anno precedente, archiviato a 2,73 miliardi di euro. Sul risultato del 2017 hanno influito le 308 nuove aperture Pandora (nella foto uno store). Anders Colding Friis, ceo dell’azienda, ha così commentato i dati: «Quello appena concluso è stato un anno impegnativo per noi, i risultati sono vicini agli obiettivi che ci eravamo posti all’inizio dell’esercizio e non vediamo l’ora di presentare i nostri piani per il futuro in occasione del nostro Capital markets day il 16 gennaio». In una nota, l’azienda annuncia inoltre cambio di poltrone per la carica di chief finacial officer. Dopo le dimissioni di Peter Vekslund, il nuovo cfo è Anders Boyer-Søgaard. (riproduzione riservata)