31 Ottobre 2017

Christopher Bailey lascia Burberry

Christopher Bailey lascia Burberry

Dopo 17 anni Christopher Bailey si prepara a lasciare Burberry. L'addio formale dovrebbe arrivare il 31 marzo 2018, quando il creativo britannico lascerà sia la carica di presidente che quella di direttore creativo, salvo proseguire con una collaborazione in supporto alla transizione fino alla fine del prossimo anno. Ad annunciarlo è stato lo stesso Biley: “Sono molto contento di dedicarmi a nuovi progetti creativi, ma rimango legato a questo magnifico brand e mi assicurerò che ci sia un passaggio di consegne delicato”. Lo stilista era arrivato da Gucci in Burberry nel 2001 per sostituire Roberto Menichetti alla guida della linea Prorsum, tre anni più tardi era diventato direttore creativo del marchio da 478 milioni di sterline (circa 543 milioni di euro) nel primo trimestre (+13%) e poco più di tre anni fa era stato nominato anche Ceo. Ruolo che ha ceduto qualche mese fa a Marco Gobbetti: “Per quanto sia dispiaciuto di non avere l’opportunità di lavorare ancora con lui, l’eredità lasciataci e il talento che abbiamo qui da Burberry mi dà molta fiducia per il futuro. Abbiamo una chiara visione del prossimo capitolo per accelerare la crescita e il successo di Burberry”.