3 Febbraio 2017

Piquadro bene nei nove mesi (+2,8%). Migliora la posizione finanziaria

Piquadro bene nei nove mesi (+2,8%). Migliora la posizione finanziaria

Nove mesi da ricordare in casa Piquadro. Il gruppo ha infatti archiviato il periodo con un fatturato consolidato pari a 51,2 milioni di euro (+2,8%) e un miglioramento della posizione finanziaria netta, passata da 11,8 milioni a circa 4,4 milioni di euro, in miglioramento di oltre 7,4 milioni. "Il fatturato dei primi nove mesi conferma l’andamento positivo già rilevato nel corso dell’esercizio e il ruolo crescente del retail e dell’e-commerce nelle strategie di business", ha spiegato in una nota Marco Palmieri, presidente e amministratore delegato di Piquadro . Le vendite dei Dos hanno infatti registrato un incremento a doppia cifra, particolarmente sostenuto per lo shop on-line, contribuendo positivamente alla generazione di cassa, molto buona nel periodo nonostante il pagamento della prima tranche dell’operazione di acquisizione di The Bridge (la posizione finanziaria netta del gruppo al 31 dicembre 2016 non include la controllata The Bridge spa i cui dati verranno consolidati a partire dal 1 gennaio 2017, ndr). Anche la significativa ripresa del fatturato nei mercati europei, primo fra tutti la Russia, è per noi un segnale importante sulla base del quale definire le future strategie di marketing, distribuzione e prodotto". Nei primi nove mesi, infatti, le vendite in Europa hanno registrato un incremento del 20%, trainate dal mercato tedesco (+41,8%), dal mercato russo (+68,7%) e da quello francese (29,7%).