Livestage

31 Ottobre 2014 - 14:43

Gucci riapre a Beverly Hills

Gucci riapre a Beverly Hills

Gucci ha riaperto il flagship store di Beverly Hills (nella foto), recentemente rinnovato, al 347 di north Rodeo drive. Gli oltre 2000 metri quadrati del negozio, riprogettato da Frida Giannini, ospitano le collezioni di abbigliamento uomo e donna, borse, calzature, gioielli e accessori, così come la linea per bambini. La nuova boutique è uno dei primi negozi di Gucci in Nord America a ospitare la nuova collezione Gucci cosmetics.

31 Ottobre 2014 - 14:30

Espansione retail in Russia per Paul&Shark

Espansione retail in Russia per Paul&Shark

Paul&Shark, brand di luxury sportswear, rafforza la sua presenza in Russia inaugurando la nuova boutique (nella foto) a Mosca all’interno grandi magazzini Gum in Krasnaja Ploshad 3. Con una superficie espositiva di 170 metri quadrati e quattro ampie vetrine, lo spazio esporrà le collezioni uomo, donna e bambino.

31 Ottobre 2014 - 14:15

Rimowa, opening a New York

Rimowa, opening a New York

Rimowa, brand tedesco di valigeria di lusso, ha celebrato l’apertura della sua prima boutique a New York, in Madison avenue 535, arrivando al settimo punto vendita in Nord America. Tra gli ospiti e fans della “valigia con le righe” per antonomasia Jared Leto, Alessandra Ambrosio, Johannes Huebl, Charlotte Ronson e Alex Lundqvist. Durante l’inaugurazione del monomarca è stata inoltre svelata la collaborazione con Neville Wakefield. L’artista ha creato una special edition della serie Topas: la valigia silver (nella foto), con elementi in matte black, è stata verniciata per creare una superficie riflettente. Neville, questo il nome della serie disponibile in edizione limitata a 40 set, include anche una valigia cabin ed una da stiva.

31 Ottobre 2014 - 13:13

Brandon Ferrari tra le start up milionarie italiane

Brandon Ferrari tra le start up milionarie italiane

Nato a fine 2012 da un’idea di Paola Marzario (nella foto),  il distributore digitale europeo Brandon Ferrari si prepara a festeggiare due importanti traguardi. Il primo è l’ingresso al 22esimo posto tra le startup milionarie d’Italia sulle oltre 2.100 iscritte al Registro delle imprese innovative del Ministero dello Sviluppo Economico, grazie a un fatturato che nel primo anno ha raggiunto i 2,7 milioni di euro e che, secondo le stime aziendali, dovrebbe raggiungere i 4 milioni in quest’esercizio fiscale.  La seconda novità sarà il lancio di una piattaforma digitale che mira a industrializzare, e quindi rendere agibile a un più ampio spettro di retailer, il processo di distribuzione. “Brandon Ferrari rappresenta a tutti gli effetti un distributore ma anziché interloquire con i singoli negozi andiamo a interfacciarci con i rivenditori online”, ha spiegato a MFF Paola Marzario, l’anima della start up. A rendere possibile la nascita di Brandon Ferrari, l’investimento iniziale di Paola Marzario e 600 mila euro provenienti dal venture capital internazionale Sicar Digital Investments, che in Italia affida i suoi investimenti alla consulenza della dPixel di Gianluca Dettori, e dal seed accelerator Withfounder oltre ad alcuni business angel come Fabio Cannavale, founder di Volagratis. Al momento Brandon Ferrari gestisce le campagne acquisti online di oltre una sessantina di brand che vanno dalla moda al design fino all’enogastronomia, come Marinella, Byblos e Moleskine.  I diversi prodotti dei bouquet di marchi vengono distribuiti  all’interno di diversi portali internazionali tra cui Showroomprivee, Saldi Privati, Dalani, Zalando, Privalia, Gilt, Fab, Vente-Privee  per un totale di 30 retailer digitali di cui il 10% in Italia e il 90% in 17 paesi al mondo. “In futuro il nostro obiettivo è aprire dei magazzini al di là delle dogane in modo da rendere tutto ancora più veloce”, ha aggiunto Marzario, “vogliamo anche ampliare la penetrazione all’estero ma sarà un percorso che seguiremo volta per volta. Nel frattempo ci concentriamo sulla industrializzazione del sistema”. Con questo nuovo sistema i retailer digitali potranno accedere autonomamente alle campagne di vendita e i brand italiani fornitori potranno caricare direttamente i loro cataloghi e prodotti da distribuire attraverso i siti di e-commerce del network di Brandon Ferrari. “Per il momento ci siamo focalizzati sui grandi portali di e-commerce ma in questo modo potremo raggiungere anche portali di dimensioni inferiori in tutto il mondo e possiamo andare a coinvolgere anche altre pmi italiane”.

31 Ottobre 2014 - 12:33

Arrestato Rosati, a Bianchi le redini di Oti

Arrestato Rosati, a Bianchi le redini di Oti

Antonio Rosati (nella foto), presidente e azionista al 51% di Oti – Officine tessili italiane, la newco che sta cercando di raccogliere il testimone della Ittierre con una nuova ragione sociale, è stato arrestato dalla Guardia di finanza con l’accusa di essere al centro di un giro di false fatturazioni. I fatti per cui Rosati è accusato sono precedenti al suo coinvolgimento nell’azienda molisana, che è completamente estranea alla vicenda, ma l’arresto del presidente di Oti rischia di provocare un nuovo intralcio alla ripartenza dell’attività. Intanto è attesa a ore una riunione straordinaria del board che presumibilmente nominerà presidente Antonio Bianchi, l’industriale lombardo che aveva rilevato Ittierre  e che partecipa al capitale di Oti con il 51%, il quale ha già dichiarato alla stampa locale la propria intenzione di andare avanti e partire innanzitutto con la licenza Gai Mattiolo, già firmata (mentre resta ancora in sospeso la definizione della licenza Ferré). Come rivelato dai sindacati però Oti deve risolvere ancora due problemi decisivi per ripartire, definire l’accordo definitivo per l’affitto di ramo d’azienda con il liquidatore Nella Caruso; e quello per l’affitto dello stabilimento con i commissari straordinari di It holding.

31 Ottobre 2014 - 11:02

Charlotte Olympia apre a Dubai

Charlotte Olympia apre a Dubai

Il brand inglese di accessori Charlotte Olympia (nella foto un modello di décolleté) ha aperto la sua prima boutique in Medio Oriente, al mall of the Emirates di Dubai. Nello store di 200 metri quadrati sono disponibili le quattro collezioni stagionali del marchio e la linea di borse. “L’ingresso in un mercato internazionale e dinamico come questo rappresenta una tappa fondamentale per lo sviluppo del brand e sono felice di presentare qui le mie collezioni”, ha dichiarato Charlotte Olympia Dellal.

31 Ottobre 2014 - 10:40

Flagship store a New York per Santoni

Flagship store a New York per Santoni

Santoni, marchio italiano di luxury shoes, ha inaugurato il suo primo flagship americano a New York. Situata al 762 di Madison avenue, la nuova boutique di 90 metri quadrati espone tutte le collezioni uomo e donna. Il monomarca newyorkese (nella foto) si aggiunge a quelli di Milano, Roma, Cagliari, Baku, Pechino, Cannes, Doha, Dong Guan, Hong Kong, Lugano, Manila, Mosca, Shanghai, Shenyang, St. Moritz e Tokyo.

30 Ottobre 2014 - 17:10

Cassina festeggia i 50 anni della metropolitana di Milano

Cassina festeggia i 50 anni della metropolitana di Milano

Cassina omaggia i primi cinquant'anni della linea 1 della metropolitana di Milano, quella rossa, con una nuova versione della poltrona Tre pezzi disegnata nel 1959 da Franco Albini in collaborazione con Franca Helg. I due architetti, insieme a Bob Noorda, inventore della segnaletica divenuta poi standard in tutto il mondo che vinse il compasso d'oro 1964, progettarono la stessa MM1. La poltrona sarà integrata nella Collezione Cassina I Maestri.

30 Ottobre 2014 - 16:45

Tory Burch, megastore a Shanghai

Tory Burch, megastore a Shanghai

Inaugurazione in grande stile per il nuovo store di Tory Burch a Shanghai. Con i suoi quasi 900 metri quadrati di estensione, il nuovo flagship diventerà il più grande del mondo per il marchio americano da 779 milioni di euro di fatturato nel 2013. Situato di fronte al nuovo complesso commerciale Kerry center, nella via dello shopping Nanjing Xi Lu, lo store, oltre alla totalità delle linee del brand (nella foto un look della collezione autunno/inverno 2014-15), venderà in esclusiva una capsule collection di 20 capi e accessori prêt-à-porter, pensata dalla designer per il solo mercato cinese.

30 Ottobre 2014 - 16:07

H&M premiata da United Nations per il sostegno all'emancipazione femminile

H&M premiata da United Nations per il sostegno all'emancipazione femminile

H&M è stata premiata dalla United Nations association of New York per le attività a sostegno della parità di genere e dell'emancipazione femminile. A ricevere il premio è stato il chairman del gruppo, Stefan Persson (nella foto, da sinistra, Abid Qureshi, Stefan Persson e Lord Raj Loomba). Il colosso svedese dell’abbigliamento impiega più di 116.000 persone, di cui il 77% sono donne, e ha contribuito a creare più di un milione di posti di lavoro per le donne nel settore tessile in Asia. Inoltre la H&M conscious foundation, con il sostegno della famiglia Persson, coopera con l'organizzazione umanitaria Care, con Unicef e WaterAid.

 

30 Ottobre 2014 - 15:45

Chris Benz è il nuovo direttore creativo di Bill Blass

Chris Benz è il nuovo direttore creativo di Bill Blass

Stuart Goldblatt, presidente e coo del marchio americano Bill Blass, ha arruolato Chris Benz (nella foto) come direttore creativo, con effetto immediato, di tutte le linee del brand. Già designer per Marc Jacobs e J.Crew, dal 2007 Benz ha anche una linea eponima. "Bill Blass è un marchio che ho sempre ammirato e nutro un profondo rispetto per il suo fondatore", ha detto Chris Benz, definendosi entusiasta di poter far conoscere le creazioni dell'azienda alla nuova generazione.

30 Ottobre 2014 - 14:49

Camper cresce nell'hotellerie

Camper cresce nell'hotellerie

Camper investe nel settore alberghiero. Il marchio spagnolo di calzature, ha infatti acquistato a Barcellona un immobile per raddoppiare, a partire da novembre, gli spazi dell’hotel Casa Camper Barcelona (nella foto). Quest’ultimo, 20 camere standard e 5 suite in un palazzo ottocentesco del quartiere Raval del capoluogo catalano, è stato inaugurato nel 2004, seguito, a cinque anni di distanza, da Casa Camper Berlin, che conta 51  stanze affacciate su piazza Hackescher markt, nel quartiere Mitte della capitale tedesca.

30 Ottobre 2014 - 14:20

Dimensione danza lancia il primo profumo

Dimensione danza lancia il primo profumo

Dimensione danza, marchio da  10 milioni di euro di fatturato nel 2013 e proprietà di A. moda, lancia il suo primo profumo (nella foto). Tre le essenze e le declinazioni olfattive: Ballet, The musical e Opera, ognuna delle quali richiama nel packaging le capitali delle performing arts, Parigi, New York e Milano. Il profumo è realizzato da Extraordinary fragrance, azienda italiana che opera nella produzione e distribuzione di fragranze di marchi prestigiosi. Le tre essenze debutteranno sul mercato a novembre con una distribuzione in profumerie selezionate, catene di profumerie e nei monomarca Dimensione danza.

30 Ottobre 2014 - 11:59

Marcolin raddoppia la produzione made in Italy

Marcolin raddoppia la produzione made in Italy

Marcolin, il brand di eyewear da 360 milioni di euro di ricavi nel 2013, si prepara a raddoppiare la propria produzione made in Italy con l'acquisizione di un nuovo stabilimento di 3.500 metri quadrati a Longarone (Belluno), nel distretto dell’occhialeria. L’operazione è stata conclusa con il sostegno di Pai partners, operatore di private equity a livello europeo. A partire dalla metà del 2015 l’immobile garantirà il potenziamento produttivo necessario all’ingresso di nuovi brand nel portafoglio marchi e all’espansione strutturale di alcuni mercati. L’azienda ha recentemente siglato accordi di licenza con marchi del segmento fashion & luxury come Ermenegildo Zegna, Zegna couture e Emilio Pucci. Giovanni Zoppas (nella foto), ceo di Marcolin, ha dichiarato: “Siamo lieti di annunciare questa operazione che conferma, consolidandola, la fase di sviluppo e crescita che sta vivendo la nostra azienda. Il made in Italy è per noi un asset strategico di assoluto rilievo e aver concluso un’acquisizione nel territorio in cui Marcolin è nata e cresciuta è un ulteriore motivo di orgoglio.”

 

30 Ottobre 2014 - 11:06

Crescita retail internazionale per The merchant of Venice

Crescita retail internazionale per The merchant of Venice

Prosegue il progetto di internazionalizzazione del brand The merchant of Venice con l’apertura del primo shop-in-shop (nella foto) all’interno del department store House of fraser in Oxford street, a Londra. Il piano di distribuzione del marchio di profumeria artistica, proprietà dell’azienda veneziana Mavive, prevede più di 15 nuove aperture in Inghilterra nel 2015, con corner nei principali department store e travel retail di lusso, e una crescita in Germania, Svezia, Svizzera e negli Stati Uniti. Nuovi openings anche in Italia: a Firenze entro la fine del 2014 e a Milano nei primi mesi del 2015. Ad oggi, The merchant of Venice conta quattro punti vendita a Venezia, un corner all’aeroporto di Roma Fiumicino e spazi commerciali in Kuwait, Emirati Arabi, Arabia Saudita e Azerbaijan.

30 Ottobre 2014 - 10:36

Cos, primo store negli Usa

Cos, primo store negli Usa

Cos, brand di proprietà di H&M, inaugura oggi il suo primo store negli Stati Uniti, a Los Angeles. Situata al 357 di north Beverly drive, la boutique (nella foto) di oltre 500 metri quadrati, sviluppati su due piani, ospiterà le collezioni uomo, donna e bambino.

29 Ottobre 2014 - 18:25

Anche gli Emirati a Cosmoprof 2015

Anche gli Emirati a Cosmoprof 2015

Cosmoprof Worldwide 2015, la fiera dedicata al mondo del beauty che si terrà a Bologna dal 20 al 23 marzo ha annunciato la partecipazione della collettiva nazionale dagli Emirati Arabi Uniti, in collaborazione con la Camera di commercio italiana nel paese arabo. Osservatorio sull’andamento dell’industria cosmetica, nel 2014 Cosmoprof ha accolto 207.238 visitatori e 2.450 espositori da 69 paesi nel mondo.

29 Ottobre 2014 - 18:25

Diadora, arriva Polegato junior

Diadora, arriva Polegato junior

Enrico Moretti Polegato (nella foto) sostituisce Maurizio D’Angelo nel ruolo di amministratore delegato di Diadora, brand controllato da Lir, la holding della famiglia Moretti Polegato. Il passaggio di consegne al vertice della società trevigiana da 93,6 milioni di euro di ricavi nel 2013 vede l’uscita di Maurizio D’Angelo dal gruppo dopo sette anni.

29 Ottobre 2014 - 18:15

Brit style award, votazioni al via

Brit style award, votazioni al via

Si sono aperte ieri, su www.britishfashionawards.com/britishstyle, le votazioni per il British style award 2014, che premierà il personaggio pubblico meglio vestito d’Inghilterra. Tra i candidati Amal Clooney (nella foto), Cara Delevingne, David Beckham, Emma Watson, Helen Mirren, Kate Bush, Keira Knightley, Ralph Fiennes, Rita Ora e Tinie Tempah. Tutti coloro che  voteranno potranno vincere due biglietti per i British fashion awards, che si terranno al London coliseum l’ 1 dicembre prossimo. Le votazioni si chiudono il 5 novembre.

29 Ottobre 2014 - 18:09

Revlon, utile netto a +39%

Revlon, utile netto a +39%

 

Revlon archivia i primi nove mesi nel segno della crescita dei ricavi e degli utili. Il gruppo beauty Usa  ha generato un fatturato 1,055 miliardi di dollari (circa 829 milioni di euro), in crescita del 5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno grazie a un terzo trimestre concluso a quota 348,2 milioni di dollari (pari a 273,8 milioni di euro), in progressione del 4,5% rispetto a un anno fa. Boom per l’utile netto, che grazie all’exploit del terzo quarter (+53%) raggiunge quota 38,2 milioni di dollari (circa 30 milioni di euro) in crescita del 39%. A livello geografico gli Stati Uniti (+3,8%) compensano la flessione dei mercati internazionali (-4,4%).

 

29 Ottobre 2014 - 18:00

Kartell, opening al Dubai mall

Kartell, opening al Dubai mall

Kartell ha annunciato l’apertura di un monomarca (nella foto) nel galeries Lafayette Dubai mall, primo tassello di un accordo firmato nel 2013 con Chaloub Group, società di distribuzione e marketing di beni di lusso in Medio Oriente, per portare i prodotti Kartell in Qatar, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Oman e Iran. L’obiettivo finale dell’azienda di design è l’apertura, entro 5 anni, di almeno 10 punti vendita tra monomarca e shop-in-shop in tutta l’area del Golfo.

29 Ottobre 2014 - 11:25

Debutto in Giappone per Woolrich

Debutto in Giappone per Woolrich

Come anticipato da MFF del 26 settembre, Woolrich, il marchio americano di abbigliamento outdoor, ha aperto il suo primo flagship store in Giappone (nella foto) a Cat street, nel quartiere di Omotesado a Tokyo. Il negozio, ideato dall’interior designer Masamichi Katayama, espone tutte le linee Woolrich: la main label Woolrich John Rich & bros., con le collezioni uomo e donna, e la prima linea made in Usa Woolrich woolen mills. Vi si troveranno inoltre i prodotti in limited edition tra cui Buffalo check, Railway vest e l’Arctic parka creati appositamente per celebrare il lancio del primo store giapponese.

29 Ottobre 2014 - 10:46

Tommy Hilfiger, secondo monomarca a Parigi

Tommy Hilfiger, secondo monomarca a Parigi

Secondo store a Parigi per Tommy Hilfiger (nella foto alcuni look della collezione autunno/inverno 2014-15), a conferma dell’importanza strategica del mercato francese per la casa di moda statunitense. Dopo il flagship aperto nel 2010 sugli Champs-Élysées, il prossimo febbraio il brand inaugurerà un monomarca di 7800 metri quadrati al 43 di Boulevard des Capucines, di fronte all'Olympia music hall. Hilfiger, di proprietà del gruppo Pvh, conta 1400 punti vendita in oltre 90 paesi.

29 Ottobre 2014 - 10:16

Primo store all'estero per Drumohr

Primo store all'estero per Drumohr

Crescita retail internazionale per Drumohr (nella foto lo store di Milano). Il brand scozzese di knitwear, proprietà del gruppo italiano Ciocca dal 2006, ha inaugurato il suo primo monomarca all'estero, in Giappone. Lo spazio commerciale di 200 metri quadrati è situato nel quartiere Aoyama di Tokyo, al 5-46-12 Jingumae, Shibuya-ku. Drumohr pianifica per il futuro l’apertura di altri tre negozi all'estero, distribuiti tra New York e il nord Europa. Con 350 clienti multimarca e tre monomarca in Italia (Milano, Alassio e Forte dei Marmi), l’azienda ambisce a chiudere il 2014 con un fatturato di 8 milioni di euro.

28 Ottobre 2014 - 18:13

All'asta la biblioteca personale di Pierre Bergé

All'asta la biblioteca personale di Pierre Bergé

Cinque anni dopo la vendita della collezione d'arte posseduta insieme a Yves Saint Laurent, Pierre Bergé (nella foto) metterà all'asta, da dicembre 2015, la sua biblioteca personale. La collezione vanta più di 1000 manoscritti e libri dal 15° al 20 ° secolo che saranno oggetto di sette vendite tematiche presso la casa d'aste Hôtel Drouot di Parigi. Una selezione di lotti della prima vendita verrà esposta nel 2015 a New York, Londra, Ginevra e Mosca. L'asta sarà guidata da Pierre Bergé & Associés, in collaborazione con Sotheby e gli esperti Stéphane Clavreuil, Benoît Forgeot e Michel Scognamillo.

28 Ottobre 2014 - 17:51

Serapian, vetrina in Rodeo Drive

Serapian, vetrina in Rodeo Drive

È prevista per gennaio 2015 l’inaugurazione del flagship store Serapian a Beverly Hills.Il nuovo negozio di 100 metri quadrati si affaccia su Rodeo Drive ed espone la collezione completa del marchio di alta pelletteria italiana. L’inaugurazione della boutique è previste per gennaio 2015. Si amplia così a rete di monomarca Serapian, già presenti a Milano, Roma, Venezia, Taormina, Mosca e Hong Kong. Il brand è inoltre distribuito in circa 100 multimarca, tra i quali La Rinascente a Milano, Barney’s a New Yrok, Harrods a Londra, Isetan in Giappone, Tsum a Mosca e Net-a-porter per il segmento online.

28 Ottobre 2014 - 17:24

Le imprese UK tifano Beckham

Le imprese UK tifano Beckham

Victoria Beckham (nella foto) ha conquistato il primo posto nella classifica 2014 degli imprenditori britannici di successo, stilata, come ogni anno, dal magazine Management today. All’ex posh-spice il merito di aver portato, dal 2009 ad oggi, il fatturato della sua casa di moda da uno a 30 milioni di sterline (circa 38 milioni di euro) e il personale da tre a 100 dipendenti.

28 Ottobre 2014 - 17:11

Cambio al vertice per St. John

Cambio al vertice per St. John

Cambio al vertice per St. John, brand californiano di knitwear. Bernd Beetz (nella foto) assumerà il ruolo di ceo ad interim al posto Geoffroy van Raemdonck, nominato lo scorso luglio e già in uscita entro il 6 novembre. Ex-manager di Coty, Beetz è presidente di St. John dal 2013. Fino alla nomina di un nuovo amministratore delegato sarà lui a coordinare i team operativi dell’azienda.

 

28 Ottobre 2014 - 16:07

L'Eclaireur approda negli Usa

L'Eclaireur approda negli Usa

L'Eclaireur, la catena francese di concept store creati dall’imprenditore Armand Hadida (nella foto) con la moglie Martine più di 30 anni fa, si prepara alla prima apertura negli Stati Uniti, prevista per marzo 2015. L'edificio di tre piani al 450 di Robertson boulevard, nel design district di Los Angeles, sarà l’unico spazio commerciale del rivenditore al di fuori della Francia, dopo la chiusura dello store giapponese nel 2010.

28 Ottobre 2014 - 15:26

Nuovo ad per I Pinco Pallino

Nuovo ad per I Pinco Pallino

Nuovo amministratore delegato per il marchio di moda per bambini I Pinco Pallino (nella foto due look della collezione autunno/inverno 2014-15). Gaetano Sallorenzo, da due anni alla guida dell’azienda di Bagnatica (Bergamo), è stato infatti sostituito dal manager di origine fiorentina Giovanni Del Vecchio, in passato presidente della Ermini Automobili Italia, direttore commerciale di Prada e direttore per l’Asia di Ferragamo. Il passaggio di testimone verrà ufficializzato il prossimo gennaio in occasione di Pitti immagine bimbo.