Livestage

3 Agosto 2015 - 13:23

Yahoo compra il sito di moda Polyvore

Yahoo compra il sito di moda Polyvore

Yahoo inc ha comprato la fashion start-up Polyvore per rafforzare la propria offerta mobile e social. I termini della trattativa non sono stati resi noti. La società fornitrice di servizi internet punta infatti a potenziare i canali mobile, video, native advertising e social- in sigla l'area Mavens- per competere con i colossi Google e Facebook. Polyvore, e-shop di moda nato nel 2007, va così a rafforzare il portfolio Mavens, che ora comprende BrightRoll, il blogging site Tumblr e le app Flurry e Yahoo Gemini.

3 Agosto 2015 - 12:52

Uniqlo si allea con Seven Eleven

Uniqlo si allea con Seven Eleven

Uniqlo ha siglato un accordo con l'insegna di convenience store Seven Eleven per la nascita di una joint venture che porterà i prodotti del brand giapponese in oltre 18 mila punti vendita in Giappone. la nuova società contribuirà al design, alla produzione e alla vendita delle collezioni, controllando corner fisici, chiamati konbini e aperti 24 ore su 24, e il canale online. Nei prossimi anni l'alleanza tra Uniqlo e Seven Eleven poptrebbe superare i confini giapponesi, estendendosi a Cina e Stati Uniti. All'estero Seven Eleven vanta circa 38 mila store in 15 paesi. (nella foto un adv Uniqlo)

3 Agosto 2015 - 12:05

Pianoforte holding si affida a Wöhrl per la distribuzione in Germania

Pianoforte holding si affida a Wöhrl per la distribuzione in Germania

Pianoforte holding e il gruppo tedesco Wöhrl hanno siglato un accordo per la distribuzione dei brand Yamamay e Carpisa in Germania. Entro due anni infatti i prodotti delle due aziende italiane saranno venduti, via shop-in-shop, in 60 punti vendita Wöhrl e SinnLeffers, mentre dal 2016 verranno inaugurati i primi monomarca nelle principali città tedesche. Pianoforte holding ha chiuso il 2014 con un giro d'affari di 285 milioni di euro. (nella foto uno store Carpisa)

3 Agosto 2015 - 11:45

Adidas completa la vendita di Rockport

Adidas completa la vendita di Rockport

Adidas group ha completato la vendita di Rockport alla newco formata da Berkshire partners e New Balance holding inc. Il marchio di calzature guidato da Tobias Reiss-Schmidt manterrà il proprio headquarter a Boston. Il valore dell'operazione si aggira sui 280 milioni di dollari (255 milioni di euro). (nella foto un adv Rockport)

31 Luglio 2015 - 14:37

Band of Outsiders, proprietà intellettuale e inventario restano a Clcc

Band of Outsiders, proprietà intellettuale e inventario restano a Clcc

Nulla di fatto per di Band of Outsiders, i cui inventario e proprietà intellettuale (compresi i trademark) sono andati all'asta lo scorso 29 luglio. Le offerte presentate non hanno infatti raggiunto i 2,5 milioni di dollari di debito sostenuto dal fondo Clcc, che dunque mantiene il controllo della label. Ancora nessuna novità circa la direzione stilistica, orfana del fondatore Scott Sternberg dallo scorso giugno (vedere MFF del 17 giugno 2015). L’epilogo giudiziario arriva dopo stagioni di difficoltà di vendite del brand, che ha già cancellato la sfilata per l’autunno-inverno 2015/16 e chiuso il flagship store newyorkese di Wooster street. (nella foto un look Band of Outsiders)

31 Luglio 2015 - 13:05

Liberty London, ipo nel 2018

Liberty London, ipo nel 2018

Liberty London si prepara alla quotazione in Borsa. A dichiararlo alla stampa americana è stato Marco Capello, executive chairman di Liberty e managing partner di della controllante BlueGem capital partners, precisando che l'ipo dovrebbe concretizzarsi nel 2018. La quotazione coincide con il progetto di espansione internazionale dell'insegna, che approderà negli Stati Uniti in collaborazione con Nordstrom. Liberty London ha chiuso il 2014 con un giro d’affari di 132 milioni di sterline (181,8 milioni di euro) e con oltre 4,5 milioni di ingressi. (nella foto lo store Liberty London di Oxford Circus a Londra)

31 Luglio 2015 - 11:49

Piquadro sbarca in Iran

Piquadro sbarca in Iran

Piquadro ha inaugurato la sua prima boutique a Teheran, in Iran, all'interno del centro commerciale Sam center. Situato al piano terra dello shopping mall, il negozio (nella foto) occupa una superficie di circa 100 metri quadri. Il 31 marzo 2015 Piquadro ha chiuso l'esercizio 2014-15 con 67,2 milioni di euro di fatturato, in aumento del 6,6% sull'anno precedente e un utile di 4,08 milioni , in crescita del 16,2%.

31 Luglio 2015 - 11:35

Arena, costumi hi-tech con idOO

Arena, costumi hi-tech con idOO

Arena, brand internazionale di waterwear, ha siglato un accordo con idOO, fornitore di servizi per lo sviluppo del business aziendale, per la creazione di un canale di comunicazione diretto tra brand e consumatori attraverso i prodotti. La presenza della tecnologia idOO sui costumi della linea Powerskin oltre a garantirne l’autenticità, permetterà ai consumatori di entrare nel mondo arena avvicinando lo smartphone al costume. In questo modo saranno infatti disponibili informazioni sulle caratteristiche tecniche, le certificazioni, le misure appropriate dei costumi, nonchè spazi di interazione con altri nuotatori. La disponibilità sul mercato dei prodotti dotati di tecnologia idOO sarà comunicata direttamente da Arena.

31 Luglio 2015 - 10:55

Saks lancia il format per sole calzature

Saks lancia il format per sole calzature

Saks Fifth Avenue aprirà a Greenwich, in Connecticut, il suo primo store dedicato esclusivamente alle calzature femminili. Il punto vendita verrà inaugurato nell’autunno 2016 e si estenderà su una superficie totale di 1.300 metri quadri, ospitando brand come Jimmy Choo, Giuseppe Zanotti, Brian Atwood, Roger Vivier, Salvatore Ferragamo, Prada.

30 Luglio 2015 - 18:55

L'Oréal, semestre in volata grazie ai cambi

L'Oréal, semestre in volata grazie ai cambi

L'Oréal beneficia dell’indebolimento dell’euro rispetto al dollaro. Il colosso francese del beauty ha infatti archiviato il primo semestre con un fatturato in crescita a doppia cifra (+14,7%) per 12,8 miliardi. In progressione anche i dati relativi alla redditività, con i profitti operativi a +14,5% per 2,3 miliardi e con profitti netti da operazioni ricorrenti a +10,4% per 1,9 miliardi. «L’andamento delle valute ci ha permesso di mettere a segno la crescita più elevata degli ultimi 20 anni», ha sottolineato Jean-Paul Agon, presidente e ceo di l’Oréal. Tutte le divisioni sono in progressione, a partire dal lusso, sovraperformante rispetto alla media del mercato (+20,1% per 3,4 miliardi) grazie ai marchi Giorgio Armani, Yves Saint Laurent e Kiehl’s. I prodotti professionali crescono (+15,6% a 1,7 miliardi) grazie ai risultati di L’Oréal Professionnel e al successo di Redken. Bene anche i prodotti destinati al largo consumo (+12,4% a 6,1 miliardi) e gli active cosmetics (+10,6% a 1 miliardo). Guardando ai mercati di riferimento, il Nordamerica chiude a +26,8% per oltre 3,3 miliardi (+2,7% a parità di cambi), seguito dall’Asia-Pacific (+25,5%) a 2,7 miliardi e dall’Europa (+4,5%) a 4,1 miliardi.

30 Luglio 2015 - 16:50

Hermès, Peta diventa azionista

Hermès, Peta diventa azionista

A seguito del botta e risposta tra Jane Birkin e Hermès, Peta ha comprato un’azione della maison parigin per ottenere l’ accesso alle riunioni degli azionisti. «Come azionista Peta Us lavorerà dall’interno per bloccare la produzione di accessori realizzati con pelli di animali esotici, tra cui borse in coccodrillo e cinturini di orologio in pelle di alligatore», ha dichiarato  il direttore di Peta Uk Mimi Bekhechi. Nelle scorse ore gli attivisti dell’organizzazione animalista hanno manifestato davanti alle boutique di Hermès in diverse città del mondo (nella foto le proteste a Tokyo).

30 Luglio 2015 - 15:01

Avon riduce le perdite nei sei mesi

Avon riduce le perdite nei sei mesi

Nei sei mesi al 30 giugno Avon ha registrato una perdita di 118,5 milioni di dollari (108,2 milioni di euro), in miglioramento rispetto al rosso di 149,5 milioni (136,5 milioni di euro) dello stesso periodo del 2014. A -17% i ricavi dell'azienda statunitense produttrice di cosmetici, che passano da 4,3 a 3,6 miliardi di dollari (da 3,9 a 3,2 miliardi di euro). Nel solo secondo trimestre il gruppo torna all'utile, in crescita del 52% per 28,8 milioni di dollari (26,2 milioni di euro), a fronte di ricavi in calo del 17% per 1,8 miliardi (1,6 miliardi di euro).

30 Luglio 2015 - 14:21

Adidas, Stella McCartney vestirà gli atleti inglesi a Rio 2016

Adidas, Stella McCartney vestirà gli atleti inglesi a Rio 2016

Adidas ha scelto Stella McCartney come direttore creativo del kit ufficiale Adidas per il team della Gran Bretagna alle prossime Olimpiadi di Rio 2016. La designer inglese riprenderà il ruolo già suo nel 2012 (nella foto Stella McCartney e l'atleta Jessica Ennis nel 2012) e disegnerà le divise sportive della nazionale inglese per gli atleti e i loro supporter. Il kit olimpico verrà presentato ad aprile 2016 e introdurrà nuove tecnologie Adidas a supporto della performance degli atleti. “Sono entusiasta di tornare con Adidas come direttore creativo del team GB alle prossime Olimpiadi di Rio 2016. È un onore lavorare con grandi atleti rendendoli orgogliosi dei capi che stiamo creando per loro”, ha dichiarato Stella McCartney.

30 Luglio 2015 - 14:04

Peuterey allontana l'ipotesi di un nuovo investitore

Peuterey allontana l'ipotesi di un nuovo investitore

Peuterey continuerà da solo il proprio processo di crescita. A rivelarlo alla stampa tedesca è l'amministratore delegato del brand Francesco Pesci, nominato lo scorso gennaio, precisando che non c'è nessuna Ipo in vista. Nel 2014 la società toscana si era affidata a Deloitte per la ricerca di un socio, che aveva portato a trattative con il fondo Clessidra, risoltesi in un nulla di fatto. Il focus di Peuterey resta la crescita internazionale, con l'export che oggi genera il 28% del turnover e la Germania come mercato di riferimento. Al via ora la conquista della Cina e del mercato Usa. (nella foto un adv Peuterey)

30 Luglio 2015 - 11:54

New entries per la Russia buyers union

New entries per la Russia buyers union

Continua lo sviluppo della Russia buyers union, che ha annunciato l'ingresso di quaranta nuovi iscritti, 21 nel fashion e 19 nel design d’interni, riuniti sotto il vessillo “Best luxury store”. Nata a fine 2014, l’Unione dei buyer russi raggruppa i migliori retailer e operatori del commercio nei settori abbigliamento, accessori, gioielleria e arredo d’interni di tutto il paese. Lo scorso giugno l'associazione presieduta da Elena Bugranova (nella foto) ha ricevuto il patrocinio del Ministero del Commercio e dell’Industria della Federazione Russa.

30 Luglio 2015 - 11:39

Hogan sbarca a Monaco di Baviera

Hogan sbarca a Monaco di Baviera

Seconda boutique in Germania per Hogan, che, dopo l'opening diDüsseldorf, sbarca a Monaco di Baviera, in Residentzstrasse. Il nuovo punto vendita (nella foto) è stato progettato dagli architetti Gilles & Boissier.

30 Luglio 2015 - 11:14

Opening a Reggio Emilia per Kiabi

Opening a Reggio Emilia per Kiabi

Kiabi, leader francese del fast fashion, si preapara a d aprire il suo primo negozio a Reggio Emilia, arrivando a 22 punti vendita in Italia. All’interno del negozio, che si sviluppa su una superficie di  1.700 metri quadri, saranno disponibili le nuove collezioni uomo, donna, bambino, accessori, lingerie, taglie forti e premaman. Il nuovo punto vendita rientra nel piano di espansione dell’azienda che nei prossimi mesi ha in programma anche aperture a Livorno, Giussano e Brescia. (nella foto un adv Kiabi)

29 Luglio 2015 - 16:12

Sølve Sundsbø scatta la nuova campagna adv di Peuterey

Sølve Sundsbø scatta la nuova campagna adv di Peuterey

Nuova campagna pubblicitaria per Peuterey che, per la sua collezione autunno-inverno 2015/16, ha scelto gli scatti di Sølve Sundsbø ispirati al lavoro del reportage d'avventura.

29 Luglio 2015 - 15:58

Hermès risponde alle accuse di Jane Birkin

Hermès risponde alle accuse di Jane Birkin

Jane Birkin ha chiesto a Hermès di non utilizzare più il suo nome per la leggendaria borsa di coccodrillo. L’artista ha infatti denunciato di esser venuta a conoscenza della crudeltà dei metodi utilizzati in Texas per macellare i rettili e ha firmato la petizione Mercy for Animals. La risposta della maison francese non si è fatta attendere: "Abbiamo avviato un'indagine in Texas. Ogni comportamento contro le regole da parte degli allevatori verrà sanzionato", ha dichiarato Hermès. (nella foto la Birkin bag di Hermès)

29 Luglio 2015 - 15:24

Dainese torna in utile

Dainese torna in utile

Bilancio positivo nel 2014 per Dainese, il cui fatturato ha raggiunto i 127,9 milioni di euro, in crescita del 9%. A + 47% l'ebitda del marchio italiano di abbigliamento protettivo per lo sport, che sfiora i 13 milioni, mentre il risultato netto è passato da un rosso di 1,8 milioni a un utile di 300 mila euro. Nel 2015, il gruppo vicentino guidato da Cristiano Silei (nella foto) punta a rafforzare l'export,  che già incide per l’80%, con Stati Uniti, Australia e Asia come piazze di riferimento.

29 Luglio 2015 - 14:34

Roger Vivier lancia la heritage collection

Roger Vivier lancia la heritage collection

Roger Vivier fa tesoro del proprio heritage. La maison francese di calzature si prepara infatti al lancio di una capsule collection che rivisita pezzi d'archivio disegnati da Bruno Frisoni. La linea, in limited edition, include 35 pezzi tra scarpe (nella foto un modello), borse e gioielli ed è disponibile su Theluxer.com, e-commerce partner del gruppo Tod’s.

29 Luglio 2015 - 14:11

Allison, lavoratori a rischio con il cambio di sede

Allison, lavoratori a rischio con il cambio di sede

Nuova sede per l'azienda di eyewear Allison, che si trasferirà da Padova a Volta Mantovana (Mantova), dove possiede uno stabilimento al momento non utilizzato. A renderlo noto è il management del gruppo, che ha posto i propri dipendenti (120 lavoratori) di fronte a una scelta da prendere entro il 25 agosto: il trasferimento, la trasferta quotidiana a 120 chilometri di distanza o l'indennità di mobilità. Allison produce occhiali per Iceberg, Moschino, Moncler, Benetton, Missoni e Sisley, per un giro d'affari di circa 35 milioni di euro. I sindacati coinvolti nelle trattative hanno convocato un'assemblea dei lavoratori per il 31 luglio. (nella foto la sede di Allison a Padova)

29 Luglio 2015 - 12:29

Abercrombie & Fitch lancia una linea femminile low cost

Abercrombie & Fitch lancia una linea femminile low cost

Abercrombie & Fitch ha lanciato una nuova linea femminile dedicata al tempo libero venduta a prezzi inferiori rispetto al range economico del marchio. La collezione, primo step di una strategia di riposizionamento, debutta oggi negli store. Il marchio Usa ha chiuso il primo trimestre 2015 con un fatturato di 709 milioni di dollari (640 milioni di euro), in calo del 14%, e perdite per 37,2 milioni (33,6 milioni di euro).

29 Luglio 2015 - 11:00

Emporio Armani fa il bis con Calvin Harris

Emporio Armani fa il bis con Calvin Harris

Emporio Armani ha rinnovato la collaborazione con il dj Calvin Harris per la campagna autunno inverno 2015/16 delle linee di abbigliamento, underwear, occhiali e orologi da uomo. A scattare l'adv a Brooklyn (nella foto un visual), il fotografo Lachlan Bailey.

29 Luglio 2015 - 10:47

P&G, David Taylor è il nuovo ceo e presidente

P&G, David Taylor è il nuovo ceo e presidente

Cambio al vertice per P&G, che ha promosso David Taylor al ruolo di presidente e ceo al posto di A.G. Lafley. La nomina sarà effettiva dall'1 novembre prossimo. Da quel momento Lafley sarà executive chairman del colosso americano. (nella foto David Taylor)

28 Luglio 2015 - 15:33

Antonio Grimaldi special guest del Kotor international fashion festival

Antonio Grimaldi special guest del Kotor international fashion festival

Antonio Grimaldi ha preso parte in qualità di special guest, con lo stilista Jean Paul Gaultier, al diciottesimo Kotor International Fashion Festival in Montenegro. La maison ha sfilato davanti alla cattedrale medioevale  di San Trifone. In passerella, en plein air, la capsule collection Antonio Grimaldi Haute Couture a/i 2015-16 e un'antologia delle collezioni passate del marchio. (nella foto un look Antonio Grimaldi)

28 Luglio 2015 - 15:05

Baracuta, debutto retail a Londra

Baracuta, debutto retail a Londra

È Londra la destinazione scelta per il debutto retail di Baracuta, che il 13 agosto sbarcherà al civico 14 di Newburgh street, nella zona di Carnaby street. Il Fraser Tartan, che in tutti i capi Baracuta viene riportato nell'interno o nei dettagli delle giacche, sarà l'elemento centrale del concept del negozio e rappresenta una evoluzione verso un concetto più moderno e "forte" del brand. (nella foto uno sketch del nuovo store Baracuta)

28 Luglio 2015 - 14:43

Beauty & Luxury lancia la divisione alta profumeria

Beauty & Luxury lancia la divisione alta profumeria

Beauty & Luxury, azienda attiva nella rappresentanza e distribuzione della cosmetica selettiva nel mercato italiano, ha annunciato la creazione della nuova divisione B&L alta profumeria, con cui si propone entrare nel segmento up-market. Tra le marche internazionali della nuova divisione ci sono Min New York, Thirdman, Ulrich Lang New York e Deborah Lippmann. "B&L alta profumeria, ci consente di entrare in un segmento di mercato per il quale si registra un livello di interesse sempre maggiore e nel quale non eravamo presenti", ha dichiarato Peter Gladel, ceo e partner di Beauty and Luxury. Il gruppo nato nel 2013 vanta un importante portfolio di marchi del lusso, quali Balmain, Boucheron, Burberry, Grigio Perla, Karl Lagerfeld, Lanvin, La Perla, Paul Smith e Van Cleef & Arpels.

28 Luglio 2015 - 14:14

Salvatore Ferragamo, palazzina "green" a Osmannoro

Salvatore Ferragamo, palazzina "green" a Osmannoro

 

Salvatore Ferragamo ha inaugurato ad Osmannoro, in provincia di Firenze, la nuova palazzina ad uso uffici. Il progetto è stato concepito per ottenere la certificazione Leed platinum, lo standard di sostenibilità più elevato per gli edifici. La nuova costruzione (nella foto un rendering), che si estende su una superficie di circa 8.000 metri quadrati, è sviluppata su quattro piani fuori terra, che ospitano gli uffici della divisione abbigliamento uomo e donna, la divisione pelle uomo, la direzione prodotto e produzione accessori, la business unit gioielli, ed altri 2 mila metri quadrati di interrato, destinati a parcheggi. Sempre in tema di Corporate Social Responsibility, la maison fiorentina ha inoltre avviato il processo di compensazione delle emissioni di diossido di carbonio prodotte attraverso le spedizioni per via aerea. Il gruppo ha concordato con Dhl global forwarding di controbilanciare l’impatto ambientale delle tratte aeree Firenze–Shanghai e Firenze-Tokio, scegliendo di sostenere un progetto certificato Ver gold.

 

28 Luglio 2015 - 13:57

Miniconf, nuove inaugurazioni in Italia per Sarabanda e iDo

Miniconf, nuove inaugurazioni in Italia per Sarabanda e iDo

Cresce il numero dei punti vendita Miniconf nell’ambito del piano di espansione distributiva 2014-16 dei marchi Sarabanda e iDo. Tre le aperture estive di Sarabanda, una a Verona nel mese di giugno e due a Roma tra luglio ed agosto (nella foto), mentre i nuovi spazi dedicati al childrenswear iDo sono stati inaugurati nel centro commerciale Euro Torri di Parma, nel centro Carrefour di Thiene in provincia di Vicenza e nel mall Parco Valdichiana di Foiano, in provincia di Arezzo. Nel triennio 2014-16 la strategia del gruppo toscano prevede il consolidamento e lo sviluppo della rete distributiva multimarca in Italia, il rilancio dei presidi nei mercati europei e l’espansione nei mercati extra-europei, con un focus su Russia e Cina.