MFF 66 - American Idol


Iconica. La primavera/estate 2013 sarà ricordata come una stagione evocativa e scandita da personaggi importanti. In primis il principe Carlo d'Inghilterra, che con un cocktail regale ha tenuto a battesimo la prima edizione della fashion week maschile di Londra. Sul finale l'emiro del Qatar, Hamad bin Kalifa al-Thani, che con una mossa a sorpresa ha acquistato il marchio Valentino. In mezzo, un carosello di volti che il nuovo numero di MFF-Magazine For Fashion ha raccontato. Chiamato a tracciare il profilo di una stagione di rentrée, come quella in grande stile di Jil Sander o quella appena sussurrata di Hedi Slimane da Yves Saint Laurent, in attesa del debutto di settembre con il prêt-à-porter femme. Simbolo del numero è Italo Zucchelli, il designer italiano alla guida del menswear di Calvin Klein. Che in un percorso di quasi dieci anni ha legato a doppio filo la sua anima creativa a quella della maison americana. Il resto è una lunga maratona fashion caratterizzata da maison che hanno raccontato la loro storia e il loro bagaglio estetico, attraverso collezioni forti e decise. Scandendo una stagione a doppia velocità, colpita dalla crisi congiunturale dei consumi, ma con una grande voglia di riscossa. (Stefano Roncato)