MFL 21 - Chic & Cool

MFL 21 - Chic & Cool - dicembre 2010


Cool crossing. Ovvero: «L’era del dialogo», come la definisce Sil- via Venturini Fendi, «un’era in cui si sono abbattute le barriere delle singole discipline in favore di incontri che liberano energie creative fondamentali. Stilisti che entrano nel cinema. Registi che passano alla moda. Celebrity che disegnano collezioni. Artisti che creano T-shirt». E il nuovo numero di MFL - Magazine For Living, progetto dedicato al lifestyle di lusso e al vivere contemporaneo, entra in questa arena dal grande fermento, che mescola chic & coolness. L’arte che si incrocia con l’universo sofisticato della moda. Le maison degli stilisti che prendono la forma di nuovi esperimenti architettonici. La ribalta mediatica che accende i riflettori sugli enfant terrible che hanno costruito la storia irriverente della moda. L’universo fast fashion che sperimenta, con i portabandiera delle passerelle, una fortunata collisione immortalata in uno shooting che cita le nuove collaborazioni blasonate, come Valentino con Gap o Lanvin con H&M mescolate con gli archivi di capsule e co-branding di successo. Fino a una carrellata sui lavori di artisti e architetti che si stanno improvvisamente dedicando a maglia o crochet e che abbigliano sedie con giacche e gonne. Come un armadio a cielo aperto. Perché nasce il design couture. Stefano Roncato