Japan Attitude

di Natalia Chebunina, Nacasa & partners

Un monolite essenziale sdraiato nel cuore della città vecchia di Osaka. Progettata da Shinichi Ogawa, la casa di vetro e cemento è un mélange futuribile, creato remixando il rigore nipponico old style e le atmosfere moderniste dell’Occidente

Japan Attitude
Y residence

Location: Osaka. Proprio lì, nella seconda più grande città del Giappone, cuore tradizionale del paese, sorge il vigoroso capolavoro architettonico dello studio Shinichi Ogawa & associates: 145 metri quadrati animati da un tipico minimalismo introverso, semplice ed essenzialmente pratico. Evoluzione moderna dell’abitare tradizionale nipponico. La Y residence continua l’house style opalino di Ogawa, che dopo l’esperienza newyorkese, nel 1986 ha fondato la sua azienda per forgiare nella sua terra d’origine uno stile unico, in linea con il modernismo occidentale e la cultura del Sol Levante. I design gourmet sono già profondamente conquistati dal suo approccio ingegnoso, dalla sua sobrietà estrema. Che ha creato questa maison speciale che svetta nella città vecchia di Osaka. Battezzata anche la Horizon roof house, è questa la sua formula magica. Una casa al piano terra con una lunga struttura bassa e distesa, estremamente chiara e orizzontale. La linearità riflessiva prosegue anche nell’interno luminoso, che si divide in due atmosfere concettuali: una small closed rooms a nord e gli spazi principali a sud, affacciati su un lungo patio  protetto dagli inquieti rumori di strada con una parete di vetro semitrasparente. La costruzione sembra una vetrina lussuosa. La rigidezza compositiva troneggia su un superficie omogenea, dove un pavimento cremoso decora interamente la casa, per dare la sensazione di continuità e unione tra gli interni e gli esterni di una maison che è il tempio del minimalismo. I dettagli vengono accuratamente studiati: per non disturbare l’armonia dell’interior pulito, oltre allo spazio cucina, compare un tavolo outdoor nel segno della cultura sushi. Il guardaroba segue la regola di walk-in, per rendere la casa ancora più razionale, come anche il bagno con vista sul giardino. Non manca il simbolico approccio hi-tech, che si materializza in un muro Tv in vetro, unicamente su misura. Tutto per inneggiare al savoir faire del Sol Levante e all’estetica di Ogawa, giocata tra spirito di pratica sobrietà e minimalismo espressivo.