MFL 31 - MultiCooltural


Un movimento mondiale sottotraccia, chiamato a raccontare la modernità recuperando codici ancestrali, legati alle origini. Il contemporaneo globale riscopre l’antichità locale, il sogno della tradizione più antica e personale di ogni popolo. E l’estetica sceglie un linguaggio nuovo, lontano dall’omologazione e vicino alla propria storia, troppo spesso dimenticata. Il nuovo numero di MFL - Magazine For Living, progetto editoriale studiato per raccontare un lifestyle di lusso, è dedicato proprio ad analizzare questa rinnovata pluriculturalità di concetti ed estetica. Un melting pot di suggestioni che arrivano da India, Cina, Giappone, Stati Uniti, Europa, Africa, Medio Oriente, Sudamerica. In un puzzle di idee differenti, per un poema senza confini. Che si tratti di una reggia dai décor moreschi ricostruita a Marrakech o di quattro fotografi-mitologici chiamati a ritrarre una couture sempre più worldwide. Che si parli di arte in arrivo da Paesi ad alto fermento creativo o delle spiagge brasiliane, con il loro bagaglio di bellezza gridata. Perché il pensiero glocal non è mai stato così cool come in questo momento.

 

Giampietro Baudo