MFL 32 - American beauty


Living in America cantava James Brown. E parte proprio da questo ritornello il nuovo numero di MFL - Magazine For Living, progetto editoriale studiato per raccontare un lifestyle di lusso. In un volo di cultura pop, in un remixage di idee e di suggestioni per celebrare il Paese simbolo del consumismo, ma non solo. La sua iconica bandiera, i suoi simboli più sfacciati, la sua capacità di raccontare il contemporaneo e la sua voglia perenne di immaginare il futuro. Un domani immaginifico, speciale. Pronto a diventare realtà di lì a qualche anno. E allora il racconto parte proprio dalla celebrazione dell’America flag: 13 strisce rosse e bianche, le 13 colonie originarie, e 50 piccole stelle in un rettangolo blu, i 50 Stati federati degli Stati Uniti. Quel drappo che ha ispirato l’arte, la musica, la moda, lo sport. In un omaggio a 360 gradi. Ma Usa è prima di tutto un modo di vivere. Incarnato da icone come Tommy Hilfiger. Interpretato dagli artisti che affollano Design Miami. Usa è un puzzle di simboli inequivocabili e planetari: le pom-pom girl, i baseball cap, le Nike Air Jordan regine del basket, la bottiglietta della Coca-Cola, la mela della Apple o i gorgheggi di Bob Dylan. Perché la sigla di United States of America è, prima di tutto, un ricordo. Sedimentato nella memoria, complice un mix di cultura televisiva e cinematografica. Pronta a farci sentire un po’ tutti quanti cittadini americani.

Giampietro Baudo