Top Stories

Kris Van Assche, in dieci anni ho trasformato Dior homme

Kris Van Assche, in dieci anni ho trasformato Dior homme

Nel 70° della griffe lo stilista celebra il suo anniversario alla guida del menswear con lo show di oggi a Parigi. «Sono felice e so cosa voglio: esplorare le due anime della maison. Quella tailoring del suit e quella più fashion che in una griffe come Dior non può mancare», ha spiegato a MFF

Giampietro Baudo (Parigi)

I luxury surfers di Vuitton

I luxury surfers di Vuitton

Kim Jones, anima creativa del menswear della griffe, cita le Hawaii, la Nuova Zelanda e l’Isola di Pasqua per il suo racconto. Tra viaggiatori wild e sportivi cool. Che sfilano sulle note del nuovo singolo di Drake, Signs, lanciato in esclusiva worldwide con lo show

Giampietro Baudo (Parigi)

L’active folk di Valentino

L’active folk di Valentino

Pierpaolo Piccioli unisce un guardaroba sportivo e agonistico con elementi etnici e preziosismi esotici. Battezzando anche il nuovo logo VLNT. «La collezione è un’unione di Mercurio e Vulcano... Un side più riflessivo e poetico e uno più immediato e irruente», ha detto a MFF

Giampietro Baudo (Parigi)


Nell’oasi segreta di Zegna

Nell’oasi segreta di Zegna

Un nuovo vento leggero e oversize soffia sulle silhouette disegnate da Alessandro Sartori per il brand. Che crea una paesaggio-installazione all’interno del chiostro della Statale e apre ufficialmente l’edizione spring-summer 2018 di Milano moda uomo, in scena fino a lunedì sera con uno schedule animato da 68 collezioni

Stefano Roncato

Guccification

Guccification

Divi e divinità, Rinascimento e streetstyle nella collezione disegnata da Alessandro Michele che sceglie di sfilare nelle sale del fiorentino Palazzo Pitti

Stefano Roncato (Firenze)