Top Stories

Dior sceglie Chiuri

Dior sceglie Chiuri

La designer, ex co-direttore creativo di Valentino, sale alla vetta dello stile della maison di Lvmh, come prima donna della sua storia. Si occuperà di accessori, couture e ready to wear femminili. Il debutto atteso a Parigi per il 30 settembre

Chiara Bottoni

Saint Laurent, via Hedi Slimane. Tutto pronto per Vaccarello

Saint Laurent, via Hedi Slimane. Tutto pronto per Vaccarello

Ieri il gruppo Kering e lo stilista franco-tunisino hanno annunciato la loro separazione dopo quattro anni insieme, in cui la storica maison è passata da circa 473 a oltre 973 milioni di fatturato. E dal 1° maggio al timone creativo salirà il designer italo-belga

Giampietro Baudo

Chanel conquista Cuba

Chanel conquista Cuba

La maison della doppia C, da circa 7,5 miliardi di dollari di fatturato, animerà questa sera l’Havana con un défilé storico sul Paseo del Prado, con 50 modelle internazionali e 50 bellezze locali. «È un sogno che diventa realtà», ha spiegato Karl Lagerfeld, anima creativa della griffe

Giampietro Baudo (Havana)


Costume national, a sorpresa escono i fratelli Capasa

Costume national, a sorpresa escono i fratelli Capasa

Ennio e Carlo, rispettivamente direttore creativo e ceo del marchio, lasciano l’azienda nelle mani del fondo giapponese Sequedge che sale al 100%. «Sono pronto a una nuova linea che porti il mio nome», ha spiegato a MFF il designer

Fabio Maria Damato

Ferragamo chiama Poletto mentre corre l’utile

Ferragamo chiama Poletto mentre corre l’utile

Il gruppo ha ufficializzato ieri la nomina del manager, ex ceo di Furla, come successore di Michele Norsa a partire dal mese di agosto. Intanto il primo trimestre si è chiuso con vendite in calo dell’1,8% a 321 milioni di euro e con profitti netti per 34 milioni (+10,2%)

Chiara Bottoni