Top Stories

Louis Vuitton alle grandi manovre sul design

Louis Vuitton alle grandi manovre sul design

Il marchio ammiraglio del gruppo Lvmh debutta a Design Miami con uno spazio ad hoc per i suoi Objets nomades. E annuncia un grande progetto per il Fuori salone della Design week di Milano. «Stiamo lavorando per costruire l’abitare del marchio nel rispetto di un living lussuoso», ha spiegato il ceo Michael Burke

Cerruti alle grandi manovre, in cerca di rilancio

Cerruti alle grandi manovre, in cerca di rilancio

Il brand italiano, che nel 2017 compirà 50 anni e che oggi fa capo al gruppo Trinity limited di Hong Kong, chiude lo storico shop di Parigi e progetta nuove boutique in Europa e in Asia, lo sbarco nei department store internazionali e il new look grazie a Jason Basmajian

Silvia Manzoni (Parigi)

McCartney battezza l'uomo

McCartney battezza l'uomo

La designer brit, satellite del gruppo Kering, ha lanciato ieri sera la sua prima collezione maschile, completa di borse, accessori, scarpe e occhialeria, svelata con la resort 2017 durante un evento esclusivo nei famosi Abbey Road studios di Londra. «Gli uomini oggi vogliono capi confortevoli e pratici ma che allo stesso tempo gli consentano di esprimersi un po’», ha spiegato a MFF. «In quel che ho disegnato ho messo un po’ di humour e ho voluto un approccio leggero»

Rosario Morabito (Londra)


Zegna parte da Londra la rivoluzione di Sartori

Zegna parte da Londra la rivoluzione di Sartori

Il gruppo da 1,26 miliardi di euro di fatturato apre un nuovo global store e lo festeggia con il primo progetto del neo direttore artistico: una capsule di nove scarpe bespoke. «La mia filosofia per la maison è semplice... Disegnare cose belle per uomini belli», ha spiegato a MFF il designer che debutterà in gennaio a Pitti immagine uomo con il progetto Z Zegna e a Milano moda uomo con la Couture, aprendo le sfilate con la passerella di venerdì 13

Giampietro Baudo(Londra)

Prada mecenate d’arte

Prada mecenate d’arte

Il gruppo italiano ha svelato ieri a Firenze la versione restaurata dell’Ultima cena di Giorgio Vasari, progetto realizzato con il Fai. «Nei prossimi mesi decideremo quale altro intervento sostenere. La ferita dovuta al terremoto nel Centro Italia è grande... Pertanto, come cittadini prima che come imprenditori, abbiamo il dovere di prenderci cura del nostro patrimonio», ha detto a MFF Patrizio Bertelli, numero uno della griffe

Matteo Minà (Firenze)